La piattaforma iMPaRO nasce per:

 

  • RACCOGLIERE tutte le informazioni sullo stato dell’edilizia scolastica. Il primo passo è confrontare e mettere insieme tutte le fonti di informazione a disposizione.
  • COLLABORARE all’implementazione dei dati attraverso un ruolo attivo degli utenti e delle Pubbliche Amministrazioni che possono produrre o mettere a disposizione dati. Si tratta di uno strumento in continuo aggiornamento e segue l’andamento della ricostruzione.
  • DIFFONDERE, in modo semplice e adatto a tutti, le informazioni sulla sicurezza degli edifici scolastici, in un contesto post-sisma. E’ possibile scaricare, anche in formato aperto, e condividere le informazioni di ogni edificio scolastico.

 

A chi si rivolge
La piattaforma è pensata per tutti i cittadini e studenti, singoli e associati, che vogliano essere informati sullo stato dell’edilizia scolastica; alle Pubbliche Amministrazioni, che intendano contribuire all’implementazione dei dati in un quadro d’insieme e ai Dirigenti degli istituti scolastici, di ogni ordine e grado, che mirino a tenere informati gli studenti e tutto il personale scolastico.

 

Come funziona
Tutti gli edifici scolastici censiti sono geolocalizzati sulla mappa. Dalla Home è possibile effettuare una ricerca di edificio attraverso il Motore “Cerca la tua scuola!” a cui applicare i filtri di tipologia immobile e ordine di scuola. E’ inoltre possibile segnalare dati o inviare documenti attraverso il form disponibile in fondo a ciascuna scheda di immobile. Le informazioni saranno verificate e, successivamente, inserite nella piattaforma con la data di aggiornamento.

 

Metodologia di analisi
La ricognizione dell’edilizia scolastica è stata estesa a tutte le tipologie attive (edifici scolastici in uso, Moduli Uso Scolastico Provvisorio – MUSP, edifici di nuova realizzazione, edifici non in uso, edifici destinati ad altro uso) e a tutti gli ordini (nido, infanzia, primaria, secondaria 1°, secondaria 2°, università). L’analisi degli edifici scolastici si articola in nove categorie: identificazione del plesso, localizzazione, tipologia di edificio, popolazione scolastica, proprietà immobile, anno di costruzione, informazioni post-sisma, iter di ricostruzione e rispetto delle normative. Ogni categoria è ulteriormente articolata in sotto-categorie specifiche. Il censimento degli edifici scolastici è limitato, al momento, al solo Comune dell’Aquila. La piattaforma è predisposta ad allargare il censimento fino a coprire l’intero territorio regionale.

 

Fonti di ricerca

Sono state consultate nel maggio 2017:

  • Piattaforma MIUR Scuole in chiaro;
  • Portale istituzionale Provincia dell’Aquila;
  • Portale istituzionale Comune L’Aquila, Piano di emergenza comunale aggiornato al 30.04.2015, Programma di Assetto della Ricostruzione dell’Edilizia Scolastica 2014, Portale Tutto Gare Comune L’Aquila;  
  • Progetto iMPaRO (www.monitoraggioscuoleaq.it);
  • Portali istituzionali Direzioni Didattiche e Istituti universitari;
  • Piattaforma Opendataricostruzione;
  • Media locali e nazionali.

Tutte le informazioni sono relative a dati e documenti pubblicati su portali e piattaforme attive. Quanto non indicato potrebbe riferirsi a dati e documenti non resi pubblici.

Login

6 or more characters, letters and numbers

6 or more characters, letters and numbers

6 or more characters, letters and numbers. Must contain at least one number.

The two passwords don't match.

Invaild email address.

Select the type of account.

Already have an account?